Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Album Fotografico | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Scooter Tecnica
 Restauro telaio/carrozzeria LD

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci Email Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista
   
Avviso: Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!
Messaggio:

* Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON
Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file   Difficolta a ridurre le immagini? Clicca qui!
 Allega video Youtube   Leggi le istruzioni
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
  Prima di utilizzare il Forum ti devi presentare nell'apposita sezione cliccando qui!

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
Andy Posted - 29 lug 2016 : 05:21:47
Siccome sono di nuovo fermo con il motore, ho deciso di iniziare una specie di guida/cronologia per la carrozzeria/telaio, sperando di poter scambiare un po di idee qui nel forum.

Premetto che qui non ho a che a fare con la burocrazia di FMI, ASI o Motorizzazione percio' anche se e' stata acquistata senza documenti, posso tranquillamente fare quello che voglio, basta che alla fine vada avanti, freni e abbia le luci (incluso lo stop) per poter passare il collaudo ed ottenere la targa.


La premessa era d'obbligo perche usero' un approccio un po diverso dal solito.

Il piano prevede, oltre ai soliti lavori di preparazione,3 tipi di verniciatura diversi:

-Verniciatura a polvere del telaio (esclusa la parte in vista della gobba posteriore)/forcella/parafango post/cuffie cilindro/serbatoio/mozzi/telai selle in whimbledon white lucido
-Verniciatura doppio strato della gobba posteriore, parafango ant, scudo, pedane, in whimbledon white
-Verniciatura triplo strato di cofani e frontale in candy apple red su base argento

In generale, faro' tutto da me, esclusa sabbiatura, verniciatura a polvere, saldature TIG e lavori di lattoneria avanzati (ruota inglese o altro che richieda attrezzature che non ho)
20   U L T I M E    R I S P O S T E    (in alto le più recenti)
Andy Posted - 24 nov 2017 : 00:18:52
Ottimo, ti rispondo appena mi riprendo dal tacchino
wanvaiden Posted - 22 nov 2017 : 23:39:51
Ciao Andy provo da qui...effettivamente quasi tutti i messaggi finiscono sullo spam..comunque ti ho risposto il 21.
Andy Posted - 14 nov 2017 : 02:38:07
oops..ho sbagliato, la tabella giusta era questa

Carb.jpg
Andy Posted - 14 nov 2017 : 02:03:15
Ok riprendo qui le prime impressioni sulla carburazione...condivido un po di dati perche magari sono interessanti.

Ricordo che qui uso benzina 97 ottani con 10% di etanolo.

Questa la carburazione originale, paragonata ai primi test.
Per il primo test mi sono tenuto grasso.

Carb.jpg



Impressioni:
-Estrema fumosita'
-Vuoto ai bassi
-Vite miscela non ha quasi effetto
-Motore non prende piu di 70% del gas
-Velocita max 56kmh (misurata con gps sul cellulare)

La candela era cosi: evidentemente grassa, ma non tanto lontana

1106_115437708_1.jpg



Ho quindi proceduto a:
-Abbassare il max di 5 punti
-Abbassare min di 5 punti
-Miscela al 4% sintetico


Risultato:
-Fumosita a caldo sparita
-Bassi migliorati
-Vite miscela ha un lieve effetto, ma ancora non bene
-Motore non prende piu dell'80% del gas
-Velocita max 66 km/h

La candela era cosi: chiaramente piu grassa di prima! Sembra un controsenso, ma l'abbassamento della miscela dal 6% al 4% ha ingrassato molto e l'abbassamento del getto del max l'ha compensato solo in parte.

13_144421104_HDR.jpg



Prossimo step: prima di continuare ad abbassare i getti, faro' una prova senza filtro aria (per verificare non sia troppo ostruito e controllo l'interno marmitta per controllare che non sia piena di benzina).

Se anche quello non funziona, procedero' ad abbassare il max e il min di 5 punti. Sembra strano, ma in effetti la carburazione originale era fatta per girare al 6%, io sto girando al 4% con un carburatore piu grande, sembra che le due cose piu o meno si compensino dato che mi sto avvicinando alla carburazione originale. Anche l'etanolo penso abbia un ruolo, domani sperimento e vi faccio sapere.
Andy Posted - 14 nov 2017 : 01:36:06
Citazione:
Messaggio inserito da Grossogia

il tubicino di alluminio che lunghezza? sei troppo forte hai risolto anche questo problema con il phbg

Giambattista Grosso



E' lungo 26mm,trovato in ferramenta...qualche mm piu lungo o piu corto funziona uguale
Grossogia Posted - 13 nov 2017 : 22:44:18
il tubicino di alluminio che lunghezza? sei troppo forte hai risolto anche questo problema con il phbg

Giambattista Grosso
Borghillo.S Posted - 13 nov 2017 : 09:05:47
Ciao,beh..direi che hai fatto un lavoro egregio,complimenti.
Sicuramente sarà un buon suggerimento per altri.


=======================#
Nel dubbio tieni aperto...
=======================#
Andy Posted - 13 nov 2017 : 01:24:17
...come diceva mio nonno, a fare le cose bene ci si mette meta tempo, e infatti...il cavo acceleratore era davvero troppo corto e messa sul cavalletto tendeva ad accelerare un pochino...quindi ho optato per questa soluzione. Spero serva anche ad altri che usano i PHBG.

Ho usato un kit tubetto 90 gradi e un kit tubetto 40 gradi, i codici li vedete in foto.
P1080699.jpg


Per unirli, se avete un tornio potete costruirvi un adattatore in ottone (maschio M5X0.75 femmina M6X0.75) oppure se non ce l'avete come me, prendete un tubetto di alluminio e lo forate. I tubetti dell'Orto hanno l'esterno da 6MM, quindi ho forato con una punta da 15/64 che fa 5.95mm, con un po di vibrazione mi sono rimasti un paio di decimi di interferenza.

Dopo aver riscaldato il tubetto di alluminio ho forzato le curve a mano, ottenendo questo

P1080702.jpg


Ora funziona tutto a dovere, la posizione del cavo ora e' quasi identica a quella originale e non c'e' tensione

P1080705.jpg
Andy Posted - 07 nov 2017 : 15:14:36
Citazione:
Messaggio inserito da Balbo
Quelle in rame non vanno bene anche se la scaldi x ammorbidilla,
prova a farne una in alluminio è già + tenera e si adatta meglio,
ma secondo me ci vuole quella tipo casa lambretta .
Prova a cercare quelle da moto ,sono fatte come casa lambretta



Hai ragione! Non ho mai avuto il problema perche ho sempre recuperato gli scarichi vecchi, ma su questa sto usando uno scarico nuovo rifatto. Quelli vecchi hanno la flangia rettificata, piuttosto spessa e quindi si puo usare la guarnizione speciale di rame. Quelli nuovi hanno una flangia sottile di lamiera ripiegata, quindi come dici tu vanno meglio con una guarnizione morbidissima tipo casa lambretta. Ho anche usato un sigillante per scarichi,spero aiuti.



106_130204044_LL.jpg


71106_130249396r.jpg
Balbo Posted - 07 nov 2017 : 14:46:48
Citazione:
Messaggio inserito da Andy

Comunque, per riportare il discorso sul topic iniziale, oggi mi sono messo a sistemare i problemi di carburazione/miscela.

Il setup originale prevedeva un MA19B4 con minimo da 45 e max da 72.
Ora sto girando con un PHBG 21 AS con minimo da 50 e max da 82
Miscela 6% minerale

Problemi riscontrati: un po fiacca ai bassi, abbondante fuoriuscita di olio dal giunto dello scarico sul cilindro, il motore mura a circa 70% del gas e non prende piu giri, fermandosi a circa 60km/h in terza.

La candela si presenta cosi


1106_115437708_1.jpg


Siccome non sembro essere troppo fuori penso di agire cosi:
Abbassare il getto del max a 77, cioe' 5 punti in piu dell originale ma 5 in meno del setup corrente
Lasciare il getto del minimo com'e' ma abbassare lo spillo di una tacca
Svuotare il serbatoio e preparare miscela al 4% con motul 710


Per quanto riguarda la perdita, questa e' la prima volta che mi accade in quantita cosi elevate...sto usando una guarnizione di rame (e non quella in sandwich alluminio/gomma di casa lambretta). Provo a scaldarla con fiamma ossidrica per ammorbidirla e usero una pasta per raccordi di scarico, tra questi e accorgimenti,il cambio di olio miscela e smagrimento, spero di risolvere.


Quelle in rame non vanno bene anche se la scaldi x ammorbidilla,
prova a farne una in alluminio è già + tenera e si adatta meglio,
ma secondo me ci vuole quella tipo casa lambretta .
Prova a cercare quelle da moto ,sono fatte come casa lambretta

Balbo
wanvaiden Posted - 06 nov 2017 : 23:53:37
Citazione:
Messaggio inserito da Andy

...ci sarebbe un capitolo infinito da aprire, ma per non andare troppo fuori topic faccio un semplice copia e incolla de "Il Principio della Rana Bollita di Noam Chomsky", credo sia di facile applicazione.

"Immaginate un pentolone pieno d’acqua fredda nel quale nuota tranquillamente una rana. Il fuoco è acceso sotto la pentola, l’acqua si riscalda pian piano. Presto diventa tiepida. La rana la trova piuttosto gradevole e continua a nuotare. La temperatura sale. Adesso l’acqua è calda. Un po’ più di quanto la rana non apprezzi. Si stanca un po’, tuttavia non si spaventa. L’acqua adesso è davvero troppo calda. La rana la trova molto sgradevole, ma si è indebolita, non ha la forza di reagire. Allora sopporta e non fa nulla. Intanto la temperatura sale ancora, fino al momento in cui la rana finisce – semplicemente – morta bollita.
Se la stessa rana fosse stata immersa direttamente nell’acqua a 50° avrebbe dato un forte colpo di zampa, sarebbe balzata subito fuori dal pentolone."


purtroppo questa è la nostra realtà!
Andy Posted - 06 nov 2017 : 19:03:55
Comunque, per riportare il discorso sul topic iniziale, oggi mi sono messo a sistemare i problemi di carburazione/miscela.

Il setup originale prevedeva un MA19B4 con minimo da 45 e max da 72.
Ora sto girando con un PHBG 21 AS con minimo da 50 e max da 82
Miscela 6% minerale

Problemi riscontrati: un po fiacca ai bassi, abbondante fuoriuscita di olio dal giunto dello scarico sul cilindro, il motore mura a circa 70% del gas e non prende piu giri, fermandosi a circa 60km/h in terza.

La candela si presenta cosi


1106_115437708_1.jpg


Siccome non sembro essere troppo fuori penso di agire cosi:
Abbassare il getto del max a 77, cioe' 5 punti in piu dell originale ma 5 in meno del setup corrente
Lasciare il getto del minimo com'e' ma abbassare lo spillo di una tacca
Svuotare il serbatoio e preparare miscela al 4% con motul 710


Per quanto riguarda la perdita, questa e' la prima volta che mi accade in quantita cosi elevate...sto usando una guarnizione di rame (e non quella in sandwich alluminio/gomma di casa lambretta). Provo a scaldarla con fiamma ossidrica per ammorbidirla e usero una pasta per raccordi di scarico, tra questi e accorgimenti,il cambio di olio miscela e smagrimento, spero di risolvere.
Andy Posted - 06 nov 2017 : 18:57:44
...ci sarebbe un capitolo infinito da aprire, ma per non andare troppo fuori topic faccio un semplice copia e incolla de "Il Principio della Rana Bollita di Noam Chomsky", credo sia di facile applicazione.

"Immaginate un pentolone pieno d’acqua fredda nel quale nuota tranquillamente una rana. Il fuoco è acceso sotto la pentola, l’acqua si riscalda pian piano. Presto diventa tiepida. La rana la trova piuttosto gradevole e continua a nuotare. La temperatura sale. Adesso l’acqua è calda. Un po’ più di quanto la rana non apprezzi. Si stanca un po’, tuttavia non si spaventa. L’acqua adesso è davvero troppo calda. La rana la trova molto sgradevole, ma si è indebolita, non ha la forza di reagire. Allora sopporta e non fa nulla. Intanto la temperatura sale ancora, fino al momento in cui la rana finisce – semplicemente – morta bollita.
Se la stessa rana fosse stata immersa direttamente nell’acqua a 50° avrebbe dato un forte colpo di zampa, sarebbe balzata subito fuori dal pentolone."
wanvaiden Posted - 05 nov 2017 : 01:24:47
Citazione:
Messaggio inserito da Janez

Ma infatti non si capisce che problemi abbiano qui in italia a semplificare le cose in materia di collaudi/ reimmissione in circolazione di un veicolo... in germania un nostro amico ha sul libretto della sua lambretta I serie le annotazioni carburatore 22 e marmitta clubman ! in fondo le cose basilari sarebbero telaio idoneo, luci, freni marmitta, emissioni , non vedo che problema c'e' a modificare parti non essenziali.in motorizzazione ci sono gli ingegneri, giusto? ...
comunque una cosa dell'america che non ho capito e' quando vedo quei programmi di custom chopper: fanno addirittura un telaio ex novo, come serbatoio olio e benzina, ci ficcano su gomme a caso, luci a caso e via in strada anche senza casco a provarle........ vi prego spiegatemi sta cosa come funziona !

Lambretta Club Trento


se semplifichi poi tutti i grandi lavoratori del pra,mctc,e tutto il resto dove li mettiamo? qui solo i lavoratori del privato possono essere a spasso perchè le aziende chiudono! per il pubblico questo non è previsto!
wanvaiden Posted - 05 nov 2017 : 01:17:19
Citazione:
Messaggio inserito da Ste71

Citazione:
Messaggio inserito da wanvaiden
...
che meraviglia! del resto quello è un grande paese,non come il nostro!!



Perché continuare a trattare così male la nostra povera Italia!
Ricordiamoci che a fare un Paese "grande" sono i suoi cittadini -
quindi noi - dal primo all'ultimo. Non diamo sempre la colpa al solito politico di turno; ognuno, nel suo piccolo, è chiamato ad essere onesto e corretto quanto più possibile e non comportandosi come più gli fa comodo "perché tanto lo fanno tutti". Di cose incomprensibili ed ingiustizie ce ne stanno a iosa dappertutto, ma si sa ... l'erba del vicino è sempre più verde

Stefano



ma li vedi quanti politici di qualsiasi colore sono inquisiti-indagati-condannati... e guarda caso tantissimi sono proprio quelli che dicevano di essere dalla parte dei lavoratori!!(equivalgono a un prete che bestemmia) ma ti rendi conto di come hanno ridotto questo paese? strutture fondamentali come scuola-sanità- giustizia... un disastro! nel Nostro paese esisteva un punto di forza che era l'artigianato! quelli che non hanno ancora chiuso,sperano di poterlo fare il prima possibile!!
la realtà è che pensano solo ai propri privilegi..vedi sistema pensionistico loro,e nostro!noi con più di 40 anni forse 1000€ ...... ci spetta di meno che a loro con 4anni e mezzo....
e mi vieni a dire che la colpa è mia e di quelli incazzati come me????
wanvaiden Posted - 05 nov 2017 : 00:56:03
Citazione:
Messaggio inserito da Balbo

la nostra erba è già secca !!

Balbo


già sparita anche quella secca! praticamente non è rimasto nulla!
Safireg Posted - 04 nov 2017 : 08:21:05
Stefano, ti stimo molto, ma stavolta devo dare ragione a Balbo

Lambretta 175 TV III serie I versione
Balbo Posted - 03 nov 2017 : 09:49:38
la nostra erba è già secca !!

Balbo
Ste71 Posted - 03 nov 2017 : 08:20:24
Citazione:
Messaggio inserito da wanvaiden
...
che meraviglia! del resto quello è un grande paese,non come il nostro!!



Perché continuare a trattare così male la nostra povera Italia!
Ricordiamoci che a fare un Paese "grande" sono i suoi cittadini -
quindi noi - dal primo all'ultimo. Non diamo sempre la colpa al solito politico di turno; ognuno, nel suo piccolo, è chiamato ad essere onesto e corretto quanto più possibile e non comportandosi come più gli fa comodo "perché tanto lo fanno tutti". Di cose incomprensibili ed ingiustizie ce ne stanno a iosa dappertutto, ma si sa ... l'erba del vicino è sempre più verde

Stefano
wanvaiden Posted - 03 nov 2017 : 00:26:09
Citazione:
Messaggio inserito da Andy

Citazione:
Messaggio inserito da Grossogia

andy ciao complimenti...ma per metterla in strada non devi fare l'iscrizione ASI o FMI....facendo solo il collaudo in motorizzazione puoi circolare......

Giambattista Grosso



Per fortuna vivo in USA, mi basta un collaudo da 5 minuti nel piazzale di un cambiaolio autorizzato. 15 dollari e sono a posto.

Addirittura anche con modifiche pesantissime non c'e' problema, basta che freni luci ecc funzionino e che il numero di telaio non sia ritoccato. Per il resto, come per tutti i veicoli, basta che dichiari le modifiche all assicurazione che aggiusta il premio.
L'ho fatta giusto ieri e le categorie per le moto erano:
-Modifiche pesanti alle prestazioni (piuttosto vago...)
-Modifiche al telaio
-Aggiunta di uno o piu turbo
-Protossito d'azoto

Tutto legale, basta che la dichiari all assicurazione, in collaudo se ne fregano delle schede tecniche, percio qui hai veramente carta bianca con i restauri


che meraviglia! del resto quello è un grande paese,non come il nostro!!

Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,14 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2017 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits