Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Album Fotografico | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Burocrazia e dintorni
 Reimmatricolare veicoli demoliti o di origine scon
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 9

riz
Utente Avanzato


Forlì - FC
Italy


Album fotografico

2453 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 26 feb 2014 :  16:38:30  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da cesarcosta

Io ho fatto l'iscrizione on line alla FMI con la procedura B,ossia 150 euro che comprendono la tessera e l'iscrizione al registro storico.
Il meccanico dice che,una volta compilata la dichiarazione di conformità del motore,allegate le famose foto con estratto cronologico e tessera FMI in 40-50 giorni ho la targa e posso metterla in strada...
Sbaglia..?

RuiCesarCosta



se il certificato l'hai richiesto adesso, prima di agosto non la guidi.

-------------------------
una Lambretta, ti fa vibrare (anche) l'anima!
Torna all'inizio della Pagina

cesarcosta
Utente +


Castelnuovo Berardenga - SI
Italy


126 Messaggi
Iscritto dal 2014

Inserito il - 28 feb 2014 :  12:32:29  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Spero di non sbagliarmi ma a questo punto credo che il meccanico abbia ragione...il 10 dicembre ha consegnato all'agenzia la documentazione di una vespa con la stessa situazione mia,demolita e con procedura targa nuova...martedì scorso aveva la targa avvitata ed è tornato a casa con la vespa...speriamo bene...


RuiCesarCosta
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15030 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 28 feb 2014 :  12:58:03  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
So che lo scorso anno in via sperimentale la FMI stava testando con un paio di meccanici restaratori un iter veloce, facendo una spece di convezione per i quali erano i meccanici stessi che provvedevano alla iscrizione del veicolo.
Ho saputo che lo stesso meccanico lo pubblicizzava ai mercatini di avere questo privilegio, ma so che è stato richiamati da FMI per questa cosa che non doveva essere divulgata, in quanto stava crendo del scompiglio.
Magari il meccancio a cui ti stai affidando è uno di questi e l'iter è ancora attivo.

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

cesarcosta
Utente +


Castelnuovo Berardenga - SI
Italy


126 Messaggi
Iscritto dal 2014

Inserito il - 28 feb 2014 :  18:09:05  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ebbene si...oggi sono stato all'agenzia dove si appoggia il meccanico in questione...
Nel 2013 hanno fatto un corso che prevede tutto l'iter in 40 giorni,loro dopo questo corso sono in grado di firmare una dichiarazione sostitutiva dell'ispettore,la guardano loro la Lambretta e dicono loro se lo stato di conservazione o di restauro è sufficiente o meno.
Praticamente spediranno tutto per la prossima settimana e mi hanno garantito il mezzo pronto per fine aprile massimo i primi di maggio.
Hanno solo il compito di fare mooooolto bene le foto perché chiaramente la FMI vedrà la mia lambretta solamente in quella occasione.
È la prima Lambretta che ho e sembra che sia stato fortunato...

RuiCesarCosta
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15030 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 28 feb 2014 :  19:42:08  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Almeno che non si tratti di qualche "espediente fai da te" si deduce che l'agenzia abbia un Iter con FMI personalizzato che superi la lunga file conosciuta.
Meglio per te.


Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

cesarcosta
Utente +


Castelnuovo Berardenga - SI
Italy


126 Messaggi
Iscritto dal 2014

Inserito il - 28 feb 2014 :  20:03:43  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
No,perché i costi rispecchiano perfettamente quelli che sarebbero in qualuque agenzia....

RuiCesarCosta
Torna all'inizio della Pagina

c7s9
Utente +


Galleriano - UD
Italy


145 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 20 mar 2014 :  16:46:05  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ho un dubbio sulla procedura che devo seguire per la mia lambretta LI 150.
La situazione è questa:
- non ho nessun documento (targa, CDP, libretto)
- la lambretta è del 1959
- conosco la targa precedente e ho un estratto cronologico in cui la lambretta risulta demolita ne 1992
Avevo già iniziato la procedura con il CPA di Codroipo che non essendo attrezzato si appoggia a officine esterne dove manda un suo tecnico. Ho contattato una delle officine che di solito lavora con il CPA e il titolare mi ha detto che nel mia situazione devo andare in motorizzazione e non al CPA.
È corretto quello che mi hanno detto?
Grazie
Carlo
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15030 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 20 mar 2014 :  17:09:06  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
No hai menzionato il CRS, l'hai già ottenuto?

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

c7s9
Utente +


Galleriano - UD
Italy


145 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 20 mar 2014 :  17:09:44  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Sì, il CRS l'ho già ottenuto.
Ciao
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15030 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 20 mar 2014 :  17:17:40  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Credo che la pratica la devi iniziare alla tua Motorizzione che poi ti manda al CPA per la prova.
Ogni ufficio tecnico provinciale coumunque si regola a proprio modo.
Ma non sono afferratissimo su questo caso specifico, meglio che aspetti Gino.

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

c7s9
Utente +


Galleriano - UD
Italy


145 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 20 mar 2014 :  17:23:06  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Grazie Iso. Per quanto avevo capito, se il mezzo è radiato per demolizione allora si va al CPA se invece è radiata d'ufficio si va in motorizzazione. Aspetto Gino per conferme.
Ciao
Torna all'inizio della Pagina

riz
Utente Avanzato


Forlì - FC
Italy


Album fotografico

2453 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 20 mar 2014 :  17:32:44  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Iso

Credo che la pratica la devi iniziare alla tua Motorizzione che poi ti manda al CPA per la prova.
Ogni ufficio tecnico provinciale coumunque si regola a proprio modo.
Ma non sono afferratissimo su questo caso specifico, meglio che aspetti Gino.

Ciao.



confermo!



Citazione:
Grazie Iso. Per quanto avevo capito, se il mezzo è radiato per demolizione allora si va al CPA se invece è radiata d'ufficio si va in motorizzazione. Aspetto Gino per conferme.
Ciao


conta l'anno che hanno messo nel CRS: se è dal 1960 in avanti allora motorizzazione
se è dal 1959 indietro, CPA

giusto Gino?

-------------------------
una Lambretta, ti fa vibrare (anche) l'anima!
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15030 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 20 mar 2014 :  18:05:20  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Rileggi il primo post della prima pagina di questa discussione.

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

c7s9
Utente +


Galleriano - UD
Italy


145 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 20 mar 2014 :  19:48:37  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Per non creare confusione spiego meglio quanto ho scritto sopra. Quello che avevo capito è che, per un mezzo immatricolato prima del 1960, ci sono procedure diverse a seconda del motivo della radiazione: la radiazione d'ufficio richiede un collaudo in motorizzazione, mentre la radiazione per demolizione richiede il collaudo al CPA. La situazione è diversa se la prima immatricolazione è stata fatta dal 1960 in poi.
Ciao
Carlo
Torna all'inizio della Pagina

stefanold
Utente Senior


Musile Di Piave - VE
Italy


1272 Messaggi
Iscritto dal 2011

Inserito il - 02 apr 2014 :  23:39:06  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
nel primo post leggo"i lavori vanno certificati da un meccanico e /o un carrozziere "detto così si può intendere che sia un meccanico che un carrozziere possono certificare il lavoro finale
Torna all'inizio della Pagina

PV33
Utente ++


Susa - TO
Italy


993 Messaggi
Iscritto dal 2002

Inserito il - 02 apr 2014 :  23:55:16  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da c7s9

Per non creare confusione spiego meglio quanto ho scritto sopra. Quello che avevo capito è che, per un mezzo immatricolato prima del 1960, ci sono procedure diverse a seconda del motivo della radiazione: la radiazione d'ufficio richiede un collaudo in motorizzazione, mentre la radiazione per demolizione richiede il collaudo al CPA. La situazione è diversa se la prima immatricolazione è stata fatta dal 1960 in poi.
Ciao
Carlo



E' esattamente così.
Naturalmente, solo nel caso che il CPA non sia attrezzato (ma allora che centro prove è?), potrà eventualmente sul singolo caso delegare alla Motorizzazione, ma la norma è molto chiara.
Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5416 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 09 apr 2014 :  16:36:16  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da c7s9

Grazie Iso. Per quanto avevo capito, se il mezzo è radiato per demolizione allora si va al CPA se invece è radiata d'ufficio si va in motorizzazione. Aspetto Gino per conferme.
Ciao


Hai capito perfettamente! Niente collaudo nei CPA per i veicoli radiati d'ufficio dal PRA.

Ecco cosa è scritto nella circolare Prot. n. 79260 del 4 ottobre 2010:
"2.2.1.1
Veicoli radiati d’ufficio dal PRA
        I veicoli radiati d’ufficio dal PRA sono oggetto delle disposizioni contenute nella circolare prot. n. 4437/M360 del 26 novembre 2003 . I contenuti della citata circolare sono confermati fatte salve le seguenti integrazioni e modifiche:
a)
i Registri, ai fini del rilascio del certificato di rilevanza storica e collezionistico, devono acquisire:

-
una dichiarazione rilasciata da ciascuna impresa di autoriparazione intervenuta nei lavori di recupero e/o ripristino e/o manutenzione e/o verifica del veicolo, attestante il tipo di lavori eseguiti e la esecuzione degli stessi a regola d’arte, firmata dal rappresentante legale dell’impresa medesima, con particolare riferimento agli aspetti strutturali, al gruppo propulsore, ai sistemi di frenatura e di sterzo, ai dispositivi silenziatori, nonché ai componenti della carrozzeria;

-
una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, resa dal richiedente il certificato medesimo, relativa allo stato di corretta conservazione del veicolo, con eventuale riferimento al numero degli anni trascorsi dalla data di cancellazione dal PRA, al luogo di rinvenimento dello stesso, al luogo di conservazione del veicolo e alle modalità di conservazione.
b)
il punto 10 della richiamata circolare n. 4437/M360 , è sostituito dal seguente:
        "10. resta in ogni caso ferma la necessità che il veicolo di interesse storico e collezionistico, per poter circolare su strada, debba essere in regola con gli obblighi di revisione. Pertanto, il rilascio dei documenti di circolazione è subordinato all’esito positivo della revisione da effettuarsi presso il competente UMC".
        Si ribadisce che, in base a quanto espressamente previsto dall’art. 7 del decreto, veicoli radiati d’ufficio non sono soggetti all’accertamento tecnico dei requisiti di idoneità alla circolazione di cui all’art. 5 del decreto stesso ed, inoltre, per essi sono validi i certificati di iscrizione ai Registri già rilasciati a tutto il 19 marzo 2010 (data di pubblicazione del decreto).
"

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

sterno
Nuovo Utente


Padova - PD
Italy


48 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 18 apr 2014 :  07:59:35  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Non mi è chiaro un aspetto : il collaudo per un veicolo demolito vale poi anche come revisione ? Mi sembrano 2 verifiche tecniche simili. Nel senso : ho terminato tutte le procedure in motorizzazione (collaudo, applicazione etichetta su libretto, etc.). La revisione va comunque fatta prima di circolare per una demolita ? Per un radiato ok, serve visto che in motorizzazione non controllano tecnicamente il veicolo, ma per le demolite ?
Ciao
Torna all'inizio della Pagina

riz
Utente Avanzato


Forlì - FC
Italy


Album fotografico

2453 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 18 apr 2014 :  09:47:49  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
per la mia demolita la visita in motorizzazione è stata valida anche come revisione

-------------------------
una Lambretta, ti fa vibrare (anche) l'anima!
Torna all'inizio della Pagina

sterno
Nuovo Utente


Padova - PD
Italy


48 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 18 apr 2014 :  14:04:35  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Mi pare di capire che ogni ufficio dice la sua, a me hanno detto che serve anche la revisione. Sull' etichetta di interesse storico e collezionistico applicata viene comunque riportato "..visita e prova a norma dell' art. 75..."
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 9 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,31 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2017 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits