Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Album Fotografico | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Burocrazia e dintorni
 perdita di possesso e reimmatricolazione
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

feba
Nuovo Utente


Brescia - BS
Italy


6 Messaggi
Iscritto dal 2010

Inserito il - 21 apr 2016 :  23:27:33  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
sto tratttando una moto, non è una vespa ma credo sia lo stesso. Sono appsssionato vespista ma questa moto mi intriga. Veniamo al problema. La moto risulta al pra demolita nel 2002, il vecchio proprietario l'aveva data in permuta ad una concessionaria ma poi continuavano ad arrivargli i bolli e siccome questa concessionaria non sapeva a che avevea dato la moto lui ha fatto denuncia di smarrimento dei doc e della moto e demolita a pra. Mi hanno proposto questa moto. Chi me l ha offerta non è il vecchio proprietario naturalmente. Come mi dovrei comportare?

Mirco69
Utente ++


Biella - BI
Italy


Album fotografico

885 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 22 apr 2016 :  00:06:52  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
A rigor di logica, se è demolita, non è altro che un semplice " pezzo di ferro " , niente più....

Quindi, non credo tu abbia alcun problema : sii sicuro solo di vedere la visura da cui risulta che è demolita, che i numeri di telaio corrispondano, fatti fare comunque ( meglio sempre !) anche solo una semplice dichiarazione di vendita tra privati con dichiarazione di legittima provenienza del mezzo e sei a posto.

Reimmatricoli il tutto e fine della faccenda.

Credo di non avere detto " fesserie " ( anch'io ho una moto radiata e demolita da reimmatricolare e ho fatto come sopra ), ma se qualcun altro sa dare altri consigli, ben venga!

Ciao. Mirco


- Un sorrISO a tutti voi ! - ISO DIVA: work in progress...
Torna all'inizio della Pagina

Belligerante ugo
Utente Guru



Paola - CS
Italy


7600 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 22 apr 2016 :  08:22:32  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Quoto esatto ciao

belligerante ugo
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15033 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 22 apr 2016 :  09:37:26  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Se è solo demolita, ok, ma se è stata fatta la dichiarazione di perdita di possesso la cosa si complica.
http://www.up.aci.it/nuoro/IMG/pdf/PERDITA_DI_POSSESSO_-_ARTICOLO_TABELLA-6.pdf
Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Mego
Utente Guru



Ferrara - FE
Italy


Album fotografico

9206 Messaggi
Iscritto dal 2004

Inserito il - 22 apr 2016 :  10:22:17  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
La perdita di possesso la può togliere solo il propietario. Curioso che sia stata demolita. Ad ogni modo..se hai tutti i documenti che ne cerrificano la.reale demolizione non dovrebbero esserci problemi. Per.scrupolo però...controllerei anche he il numero di telaio non sia stato dichiarato e denunciato come furto.

-SX 200-
Torna all'inizio della Pagina

riz
Utente Avanzato


Forlì - FC
Italy


Album fotografico

2455 Messaggi
Iscritto dal 2009

Inserito il - 22 apr 2016 :  10:42:36  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
state tutti parlando dando per scontato che la moto sia iscrivibile ad un registro storico giusto? altrimenti non credo proprio che si possa reimmatricolare.

senza contare che credo che non sia più possibile reimmatricolare un veicolo demolito dopo una determinata data visto che viene data per scontata la demolizione fisica almeno del telaio

-------------------------
Homo Nocturno
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5420 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 22 apr 2016 :  18:27:46  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da riz

state tutti parlando dando per scontato che la moto sia iscrivibile ad un registro storico giusto? altrimenti non credo proprio che si possa reimmatricolare.

senza contare che credo che non sia più possibile reimmatricolare un veicolo demolito dopo una determinata data visto che viene data per scontata la demolizione fisica almeno del telaio

L'anno dopo il quale non si può più reimmatricolare un veicolo storico che risulta demolito è il 2006, ma poi si deve verificare caso per caso.

Detto questo, nel caso specifico, non capendo bene cosa significhi quel: "ha fatto denuncia di smarrimento dei doc e della moto e demolita a pra", è necessario un estratto cronologico al PRA (tanto andrebbe fatto comunque per la reimmatricolazione) ed una verifica della denuncia, per capire cos'è stato denunciato. Sarebbe la prima volta che sento della denuncia di smarrimento di un veicolo (come si fa a PERDERE una moto?), al limite si fa denuncia di furto, oppure la perdita di possesso.

Se risulta semplicemente demolita, la procedura si trova al primo post di questo topic: http://www.scooterdepoca.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=33853

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15033 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 23 apr 2016 :  00:10:40  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Infatti lo ha scritto nel titolo.

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5420 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 24 apr 2016 :  20:36:17  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Iso

Infatti lo ha scritto nel titolo.

Ciao.


Demolita o con perdita di possesso? Ha scritto entrambe le cose, ma una esclude l'altra è viceversa.
Per questo è necessario avere l'estratto cronologico.

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

Shoplifter
Utente +


Firenze - FI
Italy


191 Messaggi
Iscritto dal 2014

Inserito il - 25 apr 2016 :  09:20:16  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
se hai un parente o un amico in Germania risolvi lì senza tante storie, altrimenti non ti resta che o un esborso di denaro notevole o la burocrazia italiana....
Torna all'inizio della Pagina

Task182
Utente +


Lonato - BS
Italy


Album fotografico

355 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 25 apr 2016 :  22:14:35  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Credo che essendo avvenuta la rottamazione nel 2002 dovrebbe esserci la dichiarazione di un rottamaio con la quale ti vende il mezzo da lui custodito perchè in pratica dovrebbe essere stato effettivamente demolito e quindi da dove arriva? In piu non vorrei fosse una demolizione per incentivi alla rottamazione e nel caso sarebbero guai grossi.
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5420 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 26 apr 2016 :  11:59:50  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Task182

Credo che essendo avvenuta la rottamazione nel 2002 dovrebbe esserci la dichiarazione di un rottamaio con la quale ti vende il mezzo da lui custodito perchè in pratica dovrebbe essere stato effettivamente demolito e quindi da dove arriva? In piu non vorrei fosse una demolizione per incentivi alla rottamazione e nel caso sarebbero guai grossi.


In effetti l'unico vero problema si presenta in caso di rottamazione con incentivi, perché si prefigura un reato.

Per questo sarebbe bene chiedere un estratto cronologico al PRA per capire cos'è successo realmente ed, eventualmente, indagare sulla possibilità che siano stati percepiti degli incentivi.

Invece in caso di perdita di possesso, l'unica possibilità di mettere in regola il veicolo è quella di contattare l'intestatario che ha dichiarato la pedita di possesso. Se lui non dichiara il rientro in possesso e non si dichiara disponibile alla vendita, non si può fare nulla!

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

Task182
Utente +


Lonato - BS
Italy


Album fotografico

355 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 26 apr 2016 :  12:57:24  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
In piu c'è il problema demolizione fino agli anni 90 ( se non erro)potevi dichiarare demolita un auto solo depositando le targhe in seguito richiedevono la dichiarazione del rottamaio di avvenuta rottamazione o il nominitavo di chi custodiva il rottame.
Non dimentichiamoci che un mezzo demolito è un rifiuto e come tale viene visto e trattato dalle autorita , ad esempio un carroattrezi puo' trasportare un auto incidentata , rotta ,radiata ma se DEMOLITA è trasporto rifiuti e ci vuole la licenza .
Credo che la perdita di possesso non sia un problema perchè fatta allo scopo di non pagare multe per un mezzo di fatto venduto a terza persona......consiglierei un accurato controllo al pra
Torna all'inizio della Pagina

faferoso
Utente Senior


Villa Adriana - RM
Italy


Album fotografico

1173 Messaggi
Iscritto dal 2008

Inserito il - 26 apr 2016 :  13:21:47  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da GiPiRat

Citazione:
Messaggio inserito da Task182

Credo che essendo avvenuta la rottamazione nel 2002 dovrebbe esserci la dichiarazione di un rottamaio con la quale ti vende il mezzo da lui custodito perchè in pratica dovrebbe essere stato effettivamente demolito e quindi da dove arriva? In piu non vorrei fosse una demolizione per incentivi alla rottamazione e nel caso sarebbero guai grossi.


In effetti l'unico vero problema si presenta in caso di rottamazione con incentivi, perché si prefigura un reato.

Per questo sarebbe bene chiedere un estratto cronologico al PRA per capire cos'è successo realmente ed, eventualmente, indagare sulla possibilità che siano stati percepiti degli incentivi.

Invece in caso di perdita di possesso, l'unica possibilità di mettere in regola il veicolo è quella di contattare l'intestatario che ha dichiarato la pedita di possesso. Se lui non dichiara il rientro in possesso e non si dichiara disponibile alla vendita, non si può fare nulla!

Ciao, Gino



Bisognerebbe vedere....
Nel caso in cui sia stata acquistata un auto nuova, approfittando della campagna "incentivi rottamazione", non è detto che l'auto data indietro, venga effettivamente rottamata.
Nel mio caso, ho acquistato negli anni 3 nuove auto, la prima volta, (opel corsa del 97), è stata rivenduta all'estero, e le altre 2 volte (fiat 600 del 2004 e opel meriva del 2006), sono state rivendute in Italia....
Quindi credo che con la parola incentivi rottamazione, le case automobilistiche, la prendano come spunto per un extra sconto, ma poi non viene effettuata una vera e propria rottamazione, a meno che il veicolo non sia veramente da rottamare.
Credo che se il mezzo sia in buono stato, venga rivenduto.
Chiaramente deve mantenere tutti i edocumenti originali (targa, libretto, e certificato di proprietà con il regolare trasferimento da un proprietario all'altro).
Con la perdita di possesso, soprattutto per rottamazione e soprattutto senza targa, credo sia ben difficile reimmatricolarla.

FABIO
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5420 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 26 apr 2016 :  20:25:56  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Cerco di chiarire il concetto di perdita di possesso che mi pare non sia stato recepito perfettamente: la perdita di possesso viene chiesta dall'intestatario del veicolo (e solo da lui o dai suoi eredi!) principalmente per 2 motivi:
- in caso di furto del veicolo
- in caso di distruzione per un evento calamitoso (se non può più identificare il veicolo)
- in caso di vendita del veicolo quando l'acquirente non provvede a formalizzare il passaggio di proprietà al PRA

In tal modo l'intestatario non è più responsabile dell'uso a cui viene destinato il veicolo ed alle eventuali conseguenze, anche penali (multe prese e non pagate, mezzo usato per reati penali: rapine, incidenti con vittime, veicolo guidato da persone senza patente, ecc.). La situazione amministrativa del mezzo viene congelata e quindi non può esserci nessun passaggio di proprietà a meno che, come ho scritto prima, l'intestatario non faccia il rientro in possesso e poi la vendita, anche se il veicolo non è più fisicamente in suo possesso. In pratica il veicolo può pure passare di mano, ma nessuno se lo può intestare. Di fatto, non potrebbe neanche circolare e, se si viene fermati, il mezzo può essere sequestrato e sottoposto a custodia.

Quindi non stiamo parlando di un provvedimento banale e facilmente risolvibile, soprattutto se l'intestatario (o i suoi eredi) ha il dente avvelenato e non ne vuole più sapere.

Per la rottamazione, non ci sono problemi, se non è documentata l'effettiva distruzione del mezzo (cioé se nell'incartamento non è presente la dichiarazione del rottamatore che ha preso in carico il veicolo per distruggerlo fisicamente) e se non sono stati percepiti incentivi (si deve verificare presso il PRA o presso l'ente erogatore dell'incentivo).

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,19 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2017 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits