Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Album Fotografico | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Non solo Vespa&Lambretta - Gli altri scooter
 Si resuscita un cadavere.
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 24

birogiro
Utente Senior


Torre del Greco - NA
Italy


Album fotografico

1325 Messaggi
Iscritto dal 2006

Inserito il - 02 ago 2016 :  14:17:01  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Gigi, fra poco si terranno le fiere piu' importanti...Imola etc...sai quanti bauletti trovi ????
Torna all'inizio della Pagina

Mirco69
Utente ++


Biella - BI
Italy


Album fotografico

921 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 02 ago 2016 :  14:49:07  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Iso

Grazie Mirco, se vuoi venire con la famiglia ti ospito.



Ciao Luigi :
ti ringrazio per l'invito ma sai che non posso allontanarmi da casa, causa famigliari/ suoceri ormai non più autosufficienti.
Grazie comunque per il pensiero.

Riconfermo la mia scelta per la lamiera planare: non conosco le misure del tuo bauletto, ma "forse" gli unici serbatoi di grosse dimensioni che gli assomigliano come forma ( rif.to altro lato integro ), potrebbero essere quelli per Guzzi tipo V7 o anche Honda CB 500. Ma anche qui, quanto a costi....

Devi poi anche essere sicuro di avere altra lamiera in eccesso per poi rifinire al meglio i bordi, per poterli risaldare... Occhio!

Ancora: sono sempre più certo che il problema maggiore è il logo centrale , la "A" con le alette;
ti toccherà davvero fare una matrice femmina ( forse anche quella in positivo , maschio, leggermente più piccola di 1-2 mm ) ricavata per fresatura da un blocco in ferro , alto almeno 2-3 cm, per poi ribattere correttamente il tutto.

Fossi in te, almeno per la struttura, mi rivolgerei a un BRAVO battilastra : il fianco ( senza logo ) te lo rifà in pochissimo tempo e ad un prezzo più che accettabile, poi, per fare la scritta BENE (!), mi sa che dovrai adottare il " fai da te" se vuoi un risultato soddisfacente.
In ogni caso, ti tocca far fare una/due matrici , poco ma sicuro.
Bel grattacapo....

Ciao.
Mirco

P.S: per curiosità, hai provato a chiedere al Museo Agusta se per caso sanno di qualcuno ( o magari loro stessi ) che può aver "trattenuto" , quando l'azienda ha chiuso , gli stampi per pressa del tuo modello ? Forse conoscono anche un collezionista MV che ne ha a ricambio qualcuno.... tentar non nuoce !

- Un sorrISO a tutti voi ! - ISO DIVA: work in progress...
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15756 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 02 ago 2016 :  14:59:15  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Per le scritte pensavo anche alla possibilità di fare delle strisciette di metallo leggero già sagomate e saldargliele sopra.
Ho trovato un battilamiera ma è un po' lontano, mi farò fare un preventivo e poi decido se vale la pena o seguo la strada del serbatoio.
Qualcuno conosce qualche battilamiera?

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Mirco69
Utente ++


Biella - BI
Italy


Album fotografico

921 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 02 ago 2016 :  15:09:24  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ottima l'idea delle strisce in metallo da saldare , non ci avevo pensato!
credo ti costi decisamente meno e hai più facilità a posizionarle/fissarle correttamente e rifinirle.

Il battilastra, per un fianchetto così, credo non ti chieda più di un centinaio di euro.
Io, mi sto facendo rifare i 2 bauletti portattrezzi della mia Iso 125 A4E ( piccoli ma ben più complicati del tuo ), e non dovrei superare i 200.

P.S. Prima però, " fissa" i resti di quello che ti è " rimasto" del tuo, con la fibra di vetro, altrimenti, come glielo porti?

Ciao, Mirco.

- Un sorrISO a tutti voi ! - ISO DIVA: work in progress...
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15756 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 02 ago 2016 :  15:43:14  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Penso che gli basti rifarsi al quello del lato opposto.

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Mirco69
Utente ++


Biella - BI
Italy


Album fotografico

921 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 02 ago 2016 :  23:40:30  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da Iso

Penso che gli basti rifarsi al quello del lato opposto.



Speriamo.......!

Mirco.

- Un sorrISO a tutti voi ! - ISO DIVA: work in progress...
Torna all'inizio della Pagina

orso
Utente Avanzato


Porto Torres - SS
Italy


2469 Messaggi
Iscritto dal 2006

Inserito il - 03 ago 2016 :  11:39:21  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Provo a dire la mia cag......... e se si costruisse un calco d'argilla e sopra si facesse "adagiare" pian pianino la lamiera arroventata con il cannello?
.
io ne mio piccolo ho ricostruito una targa con la vetroresina sopra un calco fatto con il gesso, ho detto argilla perchè se non sbaglio tiene alte temperature come ad esempio quando si costruiscono i mattoni
Torna all'inizio della Pagina

simaloscontrino
Utente ++


Como - CO
Italy


740 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 03 ago 2016 :  12:51:59  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Citazione:
Messaggio inserito da orso

Provo a dire la mia cag......... e se si costruisse un calco d'argilla e sopra si facesse "adagiare" pian pianino la lamiera arroventata con il cannello?
.
io ne mio piccolo ho ricostruito una targa con la vetroresina sopra un calco fatto con il gesso, ho detto argilla perchè se non sbaglio tiene alte temperature come ad esempio quando si costruiscono i mattoni



Ciao,

non è possibile fare una cosa del genere con una lamiera di qualsiasi materiale.
Alla prima martellata spacchi tutto, anche se è incandescente la lamiera

Una cosa del genere al limite sopporterebbe una colata di metallo fuso, a mo' di stampo.

Il discorso argilla è al limite accettabile se devi fare uno stampo per la vetroresina.

Per modellare una lamiera in acciaio, dalle forme complesse, usando martelli,
l'ipotesi dell'ausilio di un negativo di materiale piu' duro della lamiera, in cui martellare per copiare la forma del negativo,è nella pratica irrealizzabile.

Se la lamiera fosse in alluminio,al limite,
ci si riuscirebbe probabilmente ,

facendosi fare il negativo su un blocco di legno di essenza molto dura,

da qualche ditta con apposita macchina iutensile per legno copiatrice
ma solo lo stampo negativo costerebbe una follia.

Con una lamiera di acciaio, molto molto sottile forse si riuscirebbe a fare lo stesso un lavoro decente.

Per una cosa del genere, se proprio si vuole replicarla in lamiera d'acciaio dello spessore della originale,

a livello di scommessa personale,

bisogna armarsi pazienza, cuffie per le orecchie, ceppi di legno e di tutti i vari martelli che usano i carrozzieri, comparatori vari , compassi, cesoie varie , ecc.

e via stang stang stang, e prepararsi a buttare via piu' di una lamiera.

Il battilastra di una volta facevano cose del genere, ma erano venuti grandi con il martello in mano,

ed avevano iniziato da garzoni a 11 anni, e il lavoro lo avevano assorbito a suon di milioni di martellate e di..... pesciade in del cul.

Pero' io mi chiedo? Non è meglio cercare con pazienza il pezzo?

A settembre c'è Imola il 9-10-11 , anche se non c'è negli stand,

basta spargere la voce , lasciando anche dei bigliettini,

e salta fuori il pezzo. Quello che portano a Imola è 1 decimo di quello che giace nei garage, magazzini, capannoni, piazzali, di molta gente che ha le bancarelle.

Io faccio sempre così,

ed ho sempre trovato tutto.

Ovvio che non lo regalano,

ma sicuramente costerà meno delle ore e ore che si perdono dietro al corso full immersion di battilastra che uno dovrebbe fare ,

con alla fine sicuramente risultati non soddisfacenti, a meno uno non sia,
un novello Michelangelo in incognito
Torna all'inizio della Pagina

birogiro
Utente Senior


Torre del Greco - NA
Italy


Album fotografico

1325 Messaggi
Iscritto dal 2006

Inserito il - 03 ago 2016 :  14:10:18  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
la mia risposta precedente su Imola era quasi una provocazione tanto per ridere ma vedo che c'e' chi la pensa come me !!!
E poi, a dirla tutta, il pezzo mi sembra veramente in condizioni pessime. Il tempo che dovrei perdere per questa impresa lo dedicherei ad altre necessita' dello scooter.
Torna all'inizio della Pagina

simaloscontrino
Utente ++


Como - CO
Italy


740 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 03 ago 2016 :  14:30:58  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Non basta però andare in un mercatino e girare,

bisogna anche sapere cercare e parlare con questo e quello.

Spesso i pezzi saltano fuori dopo, se si semina bene.

Un'altra fonte da non sottovalutare, è contattare i rottamai della zona di Gambettola, la capitale del rottame.
Torna all'inizio della Pagina

dindo
Utente ++


Reggello - FI
Italy


723 Messaggi
Iscritto dal 2010

Inserito il - 04 ago 2016 :  06:37:49  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
per le lamiere ...non hai per caso nelle vicinanze una carrozzeria dove fanno i furgonati per i camion da loro si trovano spezzoni di lamiera di vari spessori almeno cosi ricordo di quando ci lavoravo ..

175 tv
Torna all'inizio della Pagina

Andy
Utente ++


Fort Worth - TX
USA


614 Messaggi
Iscritto dal 2015

Inserito il - 04 ago 2016 :  08:11:43  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Cerca un buon battilastra, fidati.
Purtroppo in Italia le leggi assurde li hanno quasi portati all estinzione, ma se fai fatica a trovarli dai un occhiata al mondo custom delle moto (Harley,cafe racer ecc)

Piccolo OT
Qui ce ne sono ad ogni angolo e ci sono ancora quelli che ti costruiscono una macchina intera partendo dalle lastre...ci sono ancora le scuole di formazione, e infatti sto cercando di imparare il piu possibile. Per il tuo lavoro serve un tasso fisso a grado variabile e la ruota inglese...ed e un lavoro molto difficile per noi mortali,una passeggiata di salute per uno di mestiere.

Se hai tempo/voglia su YouTube cerca
"Lazzemetalshaping" ci sono molti video interessanti a tema
Torna all'inizio della Pagina

entziello
Utente +


Faenza - RA
Italy


198 Messaggi
Iscritto dal 2008

Inserito il - 05 ago 2016 :  16:24:58  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Scusa iso ma di che mezzo è? io ho un ovunque sacrificabile... se vuoi qualche pezzo io lo volevo fare a pezzi... ciao Luca
Torna all'inizio della Pagina

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15756 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 06 ago 2016 :  12:19:49  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
E' un CGT, è diverso ..,. però sarebbe un passo importante poter ricavare la lamiera del tuo finchetto.
Vediamo cosa hai?
Grazie.

Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Mauro Galli
Utente Senior


Zola Predosa - BO
Italy


1142 Messaggi
Iscritto dal 2008

Inserito il - 20 ago 2016 :  09:10:40  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Gigi... Ti sei dimenticato di noi che aspettiamo il resto del racconto?
Hai aggiornamenti sul restauro?

Mauro Galli
World Lambretta Club
Torna all'inizio della Pagina
Riconoscimenti:  Oca canadese DOC   

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15756 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 20 ago 2016 :  14:26:43  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Si mi sono dimenticato, ma non di voi ma del restauro che è praticamente fermo da mesi:
Comuqnue le ruote le ho finite:
PICT0006.JPG
- -
Il colore non è brillante perchè la vernicie contiene il 15% di opacizzante.


Ho carrozzeria pronta col fondo già carteggiata da verniciare, però sono fermo causa bauletto.
Ho avuto una proposta per un bauletto fondo di magazzino di una altro modello MV ma sarebbe diverso, sto aspettando da Entziello sapere cosa mi prompone.

Un'altra difficoltà è la targa che è da sistemare:

PICT0856.JPG
- -


Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Mauro Galli
Utente Senior


Zola Predosa - BO
Italy


1142 Messaggi
Iscritto dal 2008

Inserito il - 20 ago 2016 :  15:16:26  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ciao Gigi...
per una targa messa appena un po' meglio della tua ho adottato il seguente sistema:
- prima ho chiuso tutte le zone con i buchi, applicando dal lato in vista della targa, carta gommata. Più strisce sovrapposte.
- dal lato posteriore ho passato del "metallico liquido" (quello grigio bi componente in tubetti) riempiendo le cavità, appoggiandolo sulla carta gommata, ed allargandomi sulla superficie attorno ai buchi.
- ho atteso che solidificasse poi ho tolto la carta gommata.
- ho applicato stucco a spruzzo da ambo i lati e poi cartato.
- infine stucco metallico a spatola dove c'erano ancora delle cavità sul lato in vista.
- poi la vernice

Era la targa di un FIAT 1100 "Balilla" di un mio amico... per il momento regge!

Mauro Galli
World Lambretta Club
Torna all'inizio della Pagina
Riconoscimenti:  Oca canadese DOC   

Iso
Moderatore



Rovigo - RO
Italy


15756 Messaggi
Iscritto dal 2003

Inserito il - 20 ago 2016 :  20:16:44  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
E' validissimo il tuo sistema, mai io che sono mezzo elettricista sto pensando di chiudere i fori con saldobrasatura a stagno.

Quattro ingegneri in macchina si fermano in una piazzola, preoccupati perchè la macchina va a 3.
Inizia l'ingegnere chimico: "Per me si tratta del numero di ottani nella benzina appena fatta."
Si fa avanti l'ingegnere meccanico: "No, deve trattarsi di una vavola che non chiude e riduce l'efficienza del ciclo endotermico in un cilindro"
L'ingegnere elettrotecnico: "Per me si tratta di un guasto ad una uscita dello spinterogeno".
Alla fine interviene l'informatico: "Secondo me se spegniamo e riavviamo torna tutto come prima".


Ciao.
Torna all'inizio della Pagina

Mirco69
Utente ++


Biella - BI
Italy


Album fotografico

921 Messaggi
Iscritto dal 2012

Inserito il - 20 ago 2016 :  23:31:47  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Stagno.
Confermo.
Poi, se serve, tutto " il resto".

Ciao Luigi.
Mirco

- Un sorrISO a tutti voi ! - ISO DIVA: work in progress...
Torna all'inizio della Pagina

birogiro
Utente Senior


Torre del Greco - NA
Italy


Album fotografico

1325 Messaggi
Iscritto dal 2006

Inserito il - 21 ago 2016 :  07:52:58  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
le targhe non si possono toccare...ha ha ha !!!
Tranquillo Gigi, non lo diciamo a nessuno...buon lavoro e tienici aggiornati.
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 24 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,29 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2018 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits