Scooter d Epoca - Forum

Scooter d Epoca - Forum
Home | Profilo | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Utenti | Album Fotografico | Cerca | FAQ | Policy | RSS

Nel Sito Scooterdepoca.com: Home | Lambretta | Vespa | Altri Scooter | Restauro | Ricambisti | Targhe
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Scooterdepoca.com
 Burocrazia e dintorni
 Reiscrivere al PRA uno scooter radiato d'ufficio
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 17

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 13 mar 2007 :  13:02:08  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Teoricamente i soldi vanno alla regione (tranne la quota per l'esattore ed il gestore), e si può anche chiederne il rimborso se non sono scaduti i termini per farlo (5 anni dal pagamento).

La cosa scontata è che se "pensano" che devi dare soldi, ti vengono a cercare anche l'ultimo giorno utile ma, se per sbaglio glieli hai dati senza motivo, nessuno farà nulla per restituirteli!

Il bello della burocrazia!

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

angeloantonio
Nuovo Utente


castano primo - milano
Italy


4 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 13 apr 2007 :  22:02:02  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
ciao a tutti, in garage ho una lambretta del 1952 modello 125 D, ed era di mio suocero che non c'è più da parecchi anni. Sicuramente è stata radiata d'ufficio. Il problema è questo io vorrei riattivarla,ho tutti i documenti (libretto, certificato d'origine ecc) intestati a mio suocero, cosa devo fare per reiscriverla e portla utilizzare? vi ringrazio se potreste aiutarmi.
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 14 apr 2007 :  13:19:15  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Vai alla prima pagina di questo topic e troverai tutte le spiegazioni del caso.

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

angeloantonio
Nuovo Utente


castano primo - milano
Italy


4 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 16 apr 2007 :  14:48:17  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
scusa la mia ignoranza sig. gino, oggi ho telefonato all'aci di magenta esponendo il mio caso: lambretta radiata d'ufficio(ho effettuato la visura al pra on line e il numero di targa non risulta) sono in possesso di tutti i documenti come il liretto di circolazione, il certificato d'origine e la targa,(il foglio complementare no, forse non esisteva)intestati al defunto suocero; questi mi hanno risosto che devo rivolgermi alla motorizzazione civile per poter effettuare lareimmatricolazione. Ho letto il topic all'inizio del forum, ma visto che sei "del mestiere" come mi consigli di agire? Aspettando una tua risposta ti ingrazio
Ciao
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 16 apr 2007 :  20:20:15  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Devi andare a fare la visura allo sportello del PRA perché, se non è nell'archivio elettronico, come fai a sapere che è radiata d'ufficio?

Di che anno è la Lambretta e come fai ad avere il certificato d'origine visto che non c'è nessuno che può rilasciarlo?

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

angeloantonio
Nuovo Utente


castano primo - milano
Italy


4 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 16 apr 2007 :  22:00:34  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
la lambretta è una 125 d del 1952 ed il certificato di origine è uno stampato colore giallo rilasciato dalla innocenti dove è scritto il numero del telaio, difattiu inserendo il numero del telaio in un sito che ho trovato mi è stato detto il modello 125 d prima serie.
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 17 apr 2007 :  13:06:23  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Potrebbe trattarsi, visto l'anno, anche di un veicolo mai iscritto al PRA, ma se non vai a fare la visura al PRA non lo potrai sapere. In che anno è stato rilasciato il certificato d'origine dall'Innocenti e cosa c'è scritto sopra di preciso?

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

angeloantonio
Nuovo Utente


castano primo - milano
Italy


4 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 17 apr 2007 :  20:34:02  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
sul certificato d'origine c'è scriito che "la Innocenti Soc.Gen dichiara che: il motor-scooter LAMBRETTA 125 D
motore N XXXXXXX cilindrata 123 cm3
telaio N XXXXX
è stato costruito nelle sue officine di
MILANO-LAMBRATE
ed è nuovo di fabbrica
Comunque oggi mi sono recato in agenzia e mi hanno detto che con circa 200 euro svolgono la pratica di iscrizione
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 18 apr 2007 :  17:36:38  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Hai fatto la visura? Se non la fai non puoi sapere se è radiata o meno, il fatto che non sia nell'archivio informatizzato non vuol dire nulla.

Ammesso che sia radiata, per 200 euro cosa ti fanno? Informati bene prima di avere sorprese.

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

augustus
Utente +


Lesmo - MI
Italy


Album fotografico

260 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 27 mag 2007 :  11:20:23  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Mi inserisco nella discussione sottoponendo il mio caso all'onorevole GINO (che sa tutto).

Lambretta 150 del 61, radiata d'ufficio (fatta visura al PRA), di proprietà di mio padre defunto, con tutti i documenti e targa in mio possesso.
Sono nelle condizioni per fare la reiscrizione.

Tra gli altri documenti (a me noti) il PRA richiede l'atto di compravendita autenticato da notaio.

Essendo io l'erede dell'intestatario, questo atto di compravendita non c'è ne a suo tempo erano stati fatti atti di successione, visto che la Lambra era stata radiata.

Qual'è il percorso a minor costo che io posso intraprendere? Posso produrre un'autocertificazione, in cui attesto di essere il legittimo erede, senza fare ricorso al notaio, le cui parcelle non sono mai leggere?

Ringraziamenti anticipati

Augusto

Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 28 mag 2007 :  11:49:16  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Anche l'autocertificazione dovrebbe essere autenticata da un notaio, quindi non cambierebbe molto e potrebbero fare molte resistenze nell'accettarla. Il mio consiglio è quello di fare una scrittura privata di compravendita con firme autenticate da un notaio con un parente disponibile (tua madre, uno zio, ecc.), in doppia copia in bollo.

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

augustus
Utente +


Lesmo - MI
Italy


Album fotografico

260 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 29 mag 2007 :  15:13:54  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Grazie Gino per l'indicazione del percorso più breve.

Mi è comunque difficile comprendere perchè una mia autocertificazione debba avere la firma autenticata dal notaio mentre la domanda di reiscrizione, sempre da me firmata, ed eventuali altri documenti non necessito di autentica.

Non è che l'autentica serve per riconoscere la firma del venditore ma non serve per quella dell'acquirente, essendo la stessa persona che presenta la domanda di reiscrizione?

Ciao, Augusto
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 29 mag 2007 :  19:01:26  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Vogliono che si giustifichi in qualche modo il percorso con cui il proponente è arrivato in possesso del veicolo, e che una terza persona se ne assuma la responsabilità.

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

1969lambr
Utente +


Mussolente - VI
Italy


Album fotografico

102 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 18 giu 2007 :  17:50:03  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
con riferimento al post di Augustus (lambretta con documenti intestata ad un defunto) segnalo il mio caso:
lambretta con documenti in regola (libretto circolazione piu' foglio complementare) radiata d'ufficio intestata a mio padre defunto. ho fatto l'atto di vendita verbale tra me e mia sorella (venditore) direttamente allo sportello Aci di Bassano Gr., che me l'ha anche autenticato (costo complessivo eur 40). mi hanno anche già aggiornato il libretto di circolazione, per ottenere la reiscrizione al Pra mi basterà presentare l'iscrizione al registro storico FMI. il tutto con cortesia e competenza.
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 19 giu 2007 :  19:53:43  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
citazione:
Messaggio inserito da 1969lambr

con riferimento al post di Augustus (lambretta con documenti intestata ad un defunto) segnalo il mio caso:
lambretta con documenti in regola (libretto circolazione piu' foglio complementare) radiata d'ufficio intestata a mio padre defunto. ho fatto l'atto di vendita verbale tra me e mia sorella (venditore) direttamente allo sportello Aci di Bassano Gr., che me l'ha anche autenticato (costo complessivo eur 40). mi hanno anche già aggiornato il libretto di circolazione, per ottenere la reiscrizione al Pra mi basterà presentare l'iscrizione al registro storico FMI. il tutto con cortesia e competenza.



Se ti hanno aggiornato il libretto quando ancora non è stata formalizzata la reiscrizione al PRA, hanno commesso un abuso! Sempre con cortesia e competenza.

Scusa se sono un po' acido, ma non ce l'ho assolutamente con te, ma con gli uffici ACI che fanno una moltitudine di errori, raramente a vantaggio degli utenti/clienti.

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

augustus
Utente +


Lesmo - MI
Italy


Album fotografico

260 Messaggi
Iscritto dal 2007

Inserito il - 26 giu 2007 :  19:47:57  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Domanda per 1969lambr.

Tu hai fatto un atto di vendita verbale tra te e tua sorella direttamente allo sportello ACI.

Tua sorella, nell'atto di cessione, ha dichiarato di essere la proprietaria o l'erede legittimo del proprietario?

Saluti Augusto
Torna all'inizio della Pagina

Stefa
Utente Junior


Panicale - PG
Italy


Album fotografico

58 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 10 lug 2007 :  15:00:52  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
curiosità...
ma per una radiata d'ufficio con originali libretto/complementare/targa i documenti vecchi che fine faranno?
verrà fatto un nuovo libretto?
GRAZIE, CIAO
Stefano
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 11 lug 2007 :  14:11:35  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
Ma hai letto il post in prima pagina?

Il libretto viene aggiornato, la targa resta e il foglio complementare viene sostituito dal CdP ma, se vuoi, puoi conservarlo annullato. Questo, naturalmente, se la reiscrivi al PRA, se la reimmatricoli, invece, nuova targa e documenti.

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina

enrico g.
Nuovo Utente


verona -
Italy


20 Messaggi
Iscritto dal 2006

Inserito il - 13 lug 2007 :  08:48:00  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
ciao ragazzi, io sto rimettendo in strada una lambra con tutti i documenti e targa originale ma radiata d'ufficio.. mi sono tesserato fmi e registrato ad un motoclub, sono andato al pra per la reimmatricolazione e volevo chiedervi 2 cose:
- con il precedente proprietario avevo fatto una scrittura privata di compravendita autentificata in comune con bollo e firme... ma al pra mi hanno detto che serve obbligatoriamente un notaio (cosa cambia poi????)
- ho mandato la documumentazione necessaria per l'iscrizione al registro storico all'esaminatore (il più vicino come zona) ora devo aspettare una sua risposta per reimmatricolare la lambra o posso comunque andare avanti??
Torna all'inizio della Pagina

GiPiRat
Moderatore



Lecce - LE
Italy


Album fotografico

5407 Messaggi
Iscritto dal 2005

Inserito il - 13 lug 2007 :  12:23:40  Mostra Profilo Rispondi Rispondi Quotando
1- Il notaio registra le autentiche, il comune no.

2- per la reimmatricolazione devi presentare l'iscrizione al R.S. o, almeno, una lettera dell'FMI che dice che l'iscrizione è stata accettata e che sei in attesa dell'attestato. Se hai già tutto pronto, devi comunque aspettare l'iscrizione della Lambretta al R.S..

Ciao, Gino
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 17 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile
Vai a:
Scooter d Epoca - Forum © Scooterdepoca.com Go To Top Of Page
Questa pagina è stata generata in 0,2 secondi. Snitz Forums 2000

Powered by scooterdepoca.com, © 1998- 2017 - Tutti i diritti riservati. - I marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.
I servizi e/o le informazioni di questo sito sono resi in modo gratuito e non assoggettate a garanzie di alcun tipo e possono essere utilizzate esclusivamente per scopi personali e non commerciali o professionali. Non ci assumiamo responsabilità per inesattezze e/o errori.  Chi legge e/o utilizza le informazioni rese solleva incondizionatamente scooterdepoca.com e tutti gli amministratori del sito da ogni responabilità.  Chi non accetta quanto sopra non è autorizzato a leggere e/o utilizzare le informazioni rese.  Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicità fissa.  Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici e solo dopo aver effettuato il login, pertanto NON utilizzando cookies di profilazione la normativa vigente indica che non è necessario richiedere all'utilizzatore alcun consenso preventivo.
Maggiori info nella sezione Policy del Forum.

Credits